Cosa vedere a Caorle in un giorno

Sul litorale della provincia di Venezia troviamo Caorle, l’unica località turistica di mare del Veneto ad aver conservato l’anima ed il fascino del paesino di pescatori di un tempo.

Cosa vedere a Caorle in un giorno. Casette colorate del Centro storico.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Ma cosa vedere a Caorle in un giorno? Questo borgo marittimo dell’Alto Adriatico custodisce un delizioso centro storico, fatto di casette coloratissime che ricordano l’Isola di Burano, una caratteristica architettura che richiama chiaramente le calli e i campielli di Venezia e due litorali sabbiosi da cartolina con la doppia possiblità di fare piacevolissime camminate e passeggiate sul lungomare tra la Riva di Ponente e la Riva di Levante.

Cosa vedere a Caorle in un giorno

Caorle ha così tanto da offrire sia in termini di storia che di natura che ogni anno attrae tantissimi turisti sia in estate che in inverno in quanto è una meta ideale per essere visitata in tutte le stagioni.

Noi siamo tra quelli che amano questa cittadina di mare del nostro Veneto, perfetta per una gita fuori porta ed appena possiamo ci torniamo sempre volentieri.

Anzi preferiamo andarci in bassa stagione quando è più tranquilla, vivibile e meno affollata e soprattutto si trova più facilmente il parcheggio per la macchina.

Cosa vedere a Caorle in un giorno. Il caratteristico e variopinto centro storico.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Pronti a scoprire insieme cosa fare e vedere a Caorle in un giorno? Andiamo!


Puoi organizzare il tuo soggiorno a Caorle in pochi minuti da questo post:


Cosa vedere a Caorle in un giorno

1- Centro Storico di Caorle

Una delle prime cose che vi consigliamo di fare a Caorle è quella di scoprire con una passeggiata il suo pittoresco centro storico, che con le tante casette variopinte ricorda quello di Burano, la più colorata delle isole veneziane.

Cosa vedere a Caorle in un giorno. Casette colorate del Centro storico.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Perdersi tra il Rio Terrà delle Botteghe, un antico canale interrato un tempo chiamato Rio di Mezzo, Calle Lunga e le strette viuzze di questa incantevole perla del litorale adriatico alla ricerca di angoli carini da fotografare è senza ombra di dubbio una delle più belle cose da fare a Caorle. Un vero spettacolo!

Visitare Caorle in un giorno. Il centro storico.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

L’aera pedonale del centro storico è ricca di ristorantini, negozzi per lo shopping, bar e gelaterie affollatissima d’estate e più tranquilla in bassa stagione.

2- Duomo di Santo Stefano Protomartire

Un luogo imperdibile a Caorle è sicuramente il Duomo di Santo Stefano Protomartire, uno degli edifici più antichi della città.

Visitare Caorle in un giorno. Il Duomo di Santo Stefano Protomartire.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Una chiesa eretta nel 1038 e completata nel 1070 che conserva al suo interno la Pala d’Oro di Caterina Cornaro, la regina di Cipro che, salvata da un naufragio al largo di Caorle, decise di donarla alla città.

Si tratta di un prezioso lavoro di cesello su argento dorato, composto da sei riquadri risalenti a epoche diverse.

Itinerario a Caorle di un giorno: La Pala d’Oro di Caterina Cornaro nel Duomo di Caorle.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Oltre a quest’opera potrete anche ammirare un crocifisso ligneo del XV secolo e un’ara funeraria romana appartenuta alla famiglia dei Licovi risalente al I secolo d.C.

Itinerario a Caorle di un giorno: il crocifisso ligneo nel Duomo di Caorle.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

In Piazza del Vescovado, a pochi passi dal Duomo trovate il piccolo ma ricco Museo Ecclesiastico del Duomo di Caorle, l’ex cappella vescovile oggi trasformata in mostra permanente che ospita importanti dipinti, reliquie, preziosi arredi sacri e paramenti liturgici del XIV-XVII secolo, tramandati dai vescovi di Caorle durante i mille anni in cui la città fu sede vescovile. Degne di nota anche le sei tavole del tardo Trecento raffiguranti gli Apostoli.

3- Campanile Cilindrico del Duomo

Tra gli edifici più significativi nel centro storico di Caorle quello che spicca tra tutti è il Campanile Cilindrico che affinanca l’edificio del Duomo.

Cosa vedere a Caorle in un giorno. iI Campanile cilindrico del Duomo.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Alto 48 metri è suddiviso in quattro sezioni e ricco di monofore, bifore e finestrelle cieche e aperte. Si erge, con la sua particolare forma cilindrica, come un faro sul mare con una lieve pendenza di circa 25 centimetri verso Est.

A seguito del recente restauro cui è stato sottoposto è possibile, nel periodo estivo da Giugno a Settembre, salire sulla sommità del campanile attraverso una piccola scaletta di legno.

4- Scogliera Viva, la passeggiata lungomare

La passeggiata lungomare che dal centro conduce al Santuario della Madonna dell’Angelo è da molti indicata come una delle più belle passeggiate dell’Alto Adriatico.

Cosa vedere a Caorle in un giorno. La Scogliera viva e il Santuario della Madonna dell'Angelo.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

E’ caratterizzata da una fotografatissima scogliera dove poter ammirare le opere che artisti italiani ed internazionali hanno scolpito sui suoi scogli durante la manifestazione intitolata, Scogliera Viva, un concorso internazionale di scultura organizzato dal Comune di Caorle ogni due anni.

Visitare Caorle in un giorno. Sculture sulla scogliera viva.
Cosa vedere a Caorle in un giorno
Visitare Caorle in un giorno. Sculture sulla scogliera viva.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Sono tantissimi e vari i motivi e i soggetti scolpiti dagli artisti sulle Sculture nella Roccia. Animali, uomini ed emozioni sono incisi sui massi lungo questa scogliera nata per difendere il borgo dal mare e diventata una galleria di sculture a cielo aperto.

5- Chiesa della Madonna dell’Angelo

All’estremità della Diga di Caorle e all’inizio della Spiaggia di Levante, raggiungiamo la prossima meta della nostra visita a Caorle in un giorno: il Santuario della Madonna dell’Angelo.

Visitare Caorle in un giorno. Santuario della Madonna dell'Angelo.
Visitare Caorle in un giorno

Una piccola cappella sul mare, luogo di pellegrinaggio, edificata intorno all’anno 1000 e ricostruita com’è ora nel 1750. E’ dedicata alla Vergine Maria e a S. Michele Arcangelo.

Un luogo molto suggestivo che esprime la fede dei pellegrini e dei marinai. Da vedere assolutamente a Caorle. In occasione della nostra utlima visita l’esterno della chiesa era coperto per restauro.

La Chiesa della Madonna dell’Angelo è inotre uno dei luoghi prediletti per i matrimoni, e la sua posizione così vicina al mare la rende un luogo romantico ed un sogno per molti sposi.

La leggenda della Madonna dell’Angelo di Caorle

La Chiesa della Madonna dell’Angelo è avvolta da una leggenda secondo la quale dei pescatori che come ogni sera uscivano per pescare, individuarono in lontananza una luce in mare che brillava.

Solo avvicinandosi si resero conto di aver rinvenuto un simulacro della Santa Vergine galleggiare in mare sopra un blocco di marmo.

Cosa vedere a Caorle in un giorno. Santuario della Madonna dell'Angelo.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

I pescatori portarono a riva la statua lignea ma nonostante i loro sforzi non riuscirono più a spostarla. Allora il Vescovo diede il compito a dei fanciulli che secondo la leggenda grazie alla loro purezza ed innocenza riuscirono a portare la Madonnina nel Duomo.

Il giorno successivo gli abitanti della città si accorsero che la statua era scomparsa e tutti corsero in spiaggia per cercarla. Con loro stupore scoprirono che la madonnina si era misteriosamente spostata nella chiesetta in riva al mare.

Da allora quindi la statua rimase sempre al suo posto e la chiesa fu ribatezzata col nome di Santuario della Madonna dell’Angelo.

6- Pranzo tipico a base di pesce

Rientrati nel centro storico ci concediamo un pranzo a base di pesce in uno dei tanti ristorantini tipici di Caorle. Le possiblità non mancano. Noi siamo affezzionati al ristorante di pesce Ai Bragozzi.

Ristorante dove mangiare a Caorle
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Un locale con arredi marinareschi, personale attento e cortese che serve ostriche, aragoste e pescato del giorno preparato in maniera ineccepibile e servito in modo elegante. Da provare!

Se invece cercate una soluzione di più pratica ed economica ma comunque con cibo molto buono, potete provare il pesce fritto da passeggio de Il Calamaro.

7- Le spiagge e il mare di Caorle

Se avete voglia di spiaggia e di mare Caorle è sicuramente il posto giusto! Si perchè prendere il sole in spiaggia, fare il bagno nel mare adriatico ed abbronzarsi al sole è la cosa più ovvia che potete fare in questa bella località del Litorale Veneto.

Le spiagge di Caorle.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Dovete sapere però che a Caorle ci sono due spiagge:

  • La Spiaggia di Ponente, lunga 1 chilomero e 800 metri si estende a Ovest del centro storico fino alla foce del fiume Livenza, che separa Caorle a Porto Santa Margherita.
  • La Spiaggia di Levante, più lunga e profonda di quella di Ponente, inizia subito dopo la Diga di Caorle e raggiunge la zona di Falconera, in prossimità della Laguna di Caorle e dei suoi Casoni.

Noi che non ci possiamo certo definire degli amanti della tintarella al sole cocente d’Agosto, preferiamo andare in spiaggia per una rilassante passeggiata tranquilla in riva al mare.

Nelle spiagge di Caorle e in quelle vicine di Duna Verde, Lido Altanea e Porto Santa Margherita potete praticare tantissimi sport all’aria aperta tra cui: surf, beach volley, vela e persino una bella partita di golf a pochi metri dalla spiaggia.

8- Street Art di Caorle

Mentre visitate la bella Caorle potete anche fare un piacevole tour attraverso la sua Street Art.

Visitare Caorle in un giorno. Murales e Street Art.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

La bellissima cittadina veneta ha infatti ospitato nel maggio del 2022 la prima edizione del Caorle Sea Festival, un evento promosso dal Comune di Caorle che ha portato alla realizzazione di una serie di grandi opere murali.

Visitare Caorle in un giorno. Murales e Street Art.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

I murales sono stati realizzati da Street Artist tra i più famosi del panorama nazionale e internazionale che hanno colorato le pareti di alcuni edifici della città, ispirandosi al tema “Mare, pesca e tradizioni”.

Nel corso della stessa manifestazione biennale è stata realizzata anche un’altra serie di opere murali di dimensioni più contenute che potete scoprire ed ammirare girovagando tra le calli ed i campielli del Centro Storico.

Murales e street art di Caorle.
Cosa vedere a Caorle

9- Porto di Caorle e Mercato Ittico

All’ingresso della cittadina e vicinissimo al centro storico pedonale troviamo il Porto di Caorle, un luogo caratteristico con le tante barche dei pescatori ormeggiate e l’espozione della famosa Caorlina della Madonna dell’Angelo, la barca a remi tipica della laguna di Venezia sulla quale viene portata in processione la statua durante la Processione della Madonna dell’Angelo.

Cosa vedere a Caorle in un giorno. Porto di Caorle e Mercato Ittico.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

A poca distanza dal Porto c’è il Mercato Ittico testimonianza del legame che ancora oggi lega Caorle alla pesca.

10- Monumento ai Caduti del Mare

In occasione del centenario della fine della Grande Guerra è stato restituito alla città di Caorle il Monumento ai Caduti della Prima e della Seconda Guerra Mondiale.

Monumento ai caduti del mare a Caorle.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Il Monumento definito una “Sentinella della Memoria” è stato realizzato per onorare i caduti ed il prezzo altissimo pagato dal nostro paese in termini di vite umane durante i due conflitti mondiali.

11- Parco Acquatico Aquafollie

Il Parco Acquatico Aquafollie può essere una divertente alternativa ad una giornata di spiaggia e mare a Caorle. Aperto durante il periodo estivo si trova vicino al centro storico e alla spiaggia di Levante.

Questo waterpark è un luogo perfetto per famiglie e bambini grazie ai suoi scivoli e piscine con giochi d’acqua, la cui scenografia si ispira ad un “borgo di pescatori”.

Visitare Caorle in un giorno. Parco acquatico Aqualife.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Il Parco Aquafollie è aperto solo durante la stagione estiva nel periodo che va dal 1° Giugno a metà Settembre. Visitate il sito ufficiale del parco per tutte le informazioni aggiornate sulle attrazioni, i prezzi dei biglietti, le promozioni e gli orari di apertura.

12- Casoni di Caorle

Conclusa la visita al centro storico ci spostiamo con l’auto per andare a vedere uno dei luoghi più caratteristici di Caorle.

In pochi minuti raggiungiamo così la fine della Riva di Levante dove possiamo osservare i caratteristici Casoni che un tempo servivano sia da ricovero per gli agricoltori che da abitazioni lagunari dei pescatori e delle loro famiglie.

I casoni di Caorle.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

I Casoni di Caorle sono delle costruzioni in legno, canna palustre e argilla che si possono ammirare percorrendo a piedi o in bici il Sentiero dei Casoni, uno dei percorsi più interessanti che costeggiano la Laguna di Caorle e l’Isola dei Pescatori.

Un vero peccato non trovare dei cartelli informativi che spieghino la storia di queste abitazioni ed il valore naturalistico di questo territorio, particolarmente amato anche da Ernest Hemingway, che lo descrisse nel suo libro “Di là dal fiume e tra gli alberi”

13- Faro e Porto di Santa Margherita

Dopo tutto questo girare, concludiamo la nostra gita fuori porta a Caorle raggiungendo al tramonto la foce del fiume LIvenza, che si trova dal lato opposto della città, alla fine della spiaggia di Ponente.

Visitare Caorle in un giorno. Il Faro e il Porto di Santa Margherita.
Cosa vedere a Caorle in un giorno

Qui possimo fare una bella passeggiata che ci porta fin dentro il mare ad ammirare da un lato la costa di Caorle e dall’altro il Porto Santa Margherita! Raggiunto il Faro siamo illuminati dalla luce più bella che esce a quest’ora della giornata. Un luogo, per noi, magico e romantico.

Cosa vedere nei Dintorni di Caorle

Se avete più tempo a disposizione e siete disposti ad allontanarvi un pochino da Caorle ci sono altre cose interessanti da fare e vedere.

  • L’Oasi Naturalistica Vallevecchia, una riserva naturale costiera sulla Laguna tra il Canale Nicesolo e la Spiaggia della Brussa ideale per escursioni a piedi e in bici. Un ecostistema unico dove osservare innumerevoli uccelli migratori e stanziali usufruendo delle belle postazioni per il birdwatching.
  • La Spiaggia della Brussa, una bellissima spiaggia incontaminata ideale per gli amanti della Natura. Si trova all’interno dell’Oasi Valle Vecchia ed in estate ci sono dei battelli che la collegano anche alla vicina località di Bibione.
  • Dopo aver visitato il Borgo Rurale di Cà Corniani potete noleggiare una bicicletta anche elettrica presso la Ciclostazione e percorrere la Ciclabile Cà Corniani, un percorso di piste ciclabili molto vasto e vario, con punti di interesse e punti allestiti per fare picnic.
Cosa vedere a Caorle in un giorno
  • Una gita a Portogruaro, la graziosa località del Veneto orientale, situata lungo il fiume Lemene e vicina al confine con la regione Friuli-Venezia Giulia. La cittadina vanta antichi palazzi, affascinanti canali e sa regalare magnifici scorci fotografici. E’ anche famosa per essere una “piccola Venezia dell’entroterra”.
  • Se soggiorni a Caorle per più giorni valuta anche una gita nelle splendida Venezia. Qui sotto trovi Tickets e Tours a Venezia e dintorni.

Caorle, hotel dove dormire

Trovare dove dormire a Caorle non è un problema in quanto questa piccola cittadina essendo il nono luogo più visitato d’Italia, dispone di un’ampia gamma di strutture ricetive. Hotel, B&B e Case Vacanze sono in grado di soddisfare i più di 4 milioni di turisti che la visitano ogni anno.

A Caorle trovate numerosi hotel 3 stelle e tanti hotel 4 stelle per la maggior parte posizionati lungo la spiaggia di Levante e la spiaggia di Ponente. Molti di questi dispongono di piscina e offrono la possiblità di noleggio delle bici.

Come arrivare a Caorle in auto e in treno

Il modo più semplice e comodo per arrivare a Caorle è in auto. Per raggiungere la rinnomata localià balneare del Veneto prendete l’Autostrada A4 e uscite al casello di San Stino di Livenza. Quindi proseguite per 20 km circa sulla Strada Provinciale 59 in direzione Caorle. Noi provenendo da Verona ci troviamo bene ad uscire dall’autostrada anche a S. Donà – Noventa.

Se invece preferite raggiungere Caorle in treno, dovete scendere alla Stazione di Portogruaro-Caorle, situata sulla linea ferrovia Venezia-Trieste. Da dove potete prendere uno degli autobus della compagnia locale ATVO che effettuano la linea Portogruaro – Caorle. Questo tragitto dura indicativamente una quarantina di minuti circa.

Dove parcheggiare a Caorle

Ci sono diverse soluzioni (gratuite e a pagamento) per parcheggiare l’auto a Caorle se volete essere più o meno comodi al centro storico. Qui di seguito trovate le indicazioni per i principali parcheggi di Caorle:

  • Il primo parcheggio si trova all’ingresso del paese vicino allo stadio e al parco acquatico Aquafollie. Dispone di centinaia di posti auto gratuiti che distano circa 600 metri dalla spiaggia di Levante.
  • Se invece preferite parcheggiare proprio vicino al centro storico, oltre ai parcheggi a strisce blu (a pagamento) vi segnaliamo anche i anche due park sotterranei anch’essi a pagamento: il Parcheggio interrato “A. Bafile” in Piazza Matteotti con ingresso da Via delle Cape e il Parcheggio interrato “Municipio” con ingresso da via Roma.

Siete interessati a visitare altre città e località di mare del Veneto? Allora vi lascio i miei articoli su:


Ora siete a conoscenza di cosa fare e vedere a Caorle e dintorni in un giorno. Che dite, vi ho convinti a visitarla?

Siete mai stati a Caorle? Vi aspetto nei commenti sotto al post per dire la vostra e raccontarmi quanti di questi posti avete visto!

Se volete potete seguirmi sul canale Instagram viaggiaconflavio e sulla mia Pagina Facebook.

2 Comments

  1. alberto recanti says:

    Bella Caorle, io vado sempre e mi trovo bene.

    1. viaggiaconflavio says:

      Si, molto bella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *