Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

La capitale della Germania, è una città che ci ha conquistato fin dalla nostra prima visita a vent’anni dalla caduta del Muro. Berlino è storia, è un museo a cielo aperto, una città che ha saputo risorgere dalle proprie macerie.

A nostro parere, uno degli errori da non fare, è quello di visitare Berlino senza capirne la sua storia. Conoscere Berlino Est, la sua storia, quella del Muro e quello che significò per i suoi abitanti che da un giorno all’altro si ritrovarono a vivere una separazione netta.

Berlino rimase divisa in due per 25 anni, dal 1961 al 1989, dal muro eretto dal governo della Germania dell’Est per impedire la libera circolazione delle persone verso la Germania dell’Ovest.

Visitare Berlino in 3 giorni: Potsdamer Platz.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

La città è così piena di cose da fare e vedere che probabilmente un solo viaggio di certo non basta. Io ci sono stato più volte e in questo articolo vi propongo le 16 cose da vedere assolutamente a Berlino in 3 giorni (almeno secondo me).

Al rientro dai nostri viaggi ho letto pareri discordanti su Berlino. Chi la definisce fredda e senza anima, e chi invece viva, culturalmete attiva ed in continua evoluzione. Questa è una città che o si ama o si odia. Ed io faccio parte di quelli che la amano.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: Friedrichstrasse.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Curiosi allora di sapere cosa si può fare e vedere a Berlino in 3 giorni? Partiamo!

Berlino in 3 giorni: Preparare il Viaggio

Come faccio abitualmente sul blog, prima di illustrarvi le cose da visitare a Berlino in tre giorni, vi darò una serie di suggerimenti di carattere pratico, basati sulla mia esperienza, che vi potranno essere di aiuto sia nell’organizzazione del viaggio che durante la vacanza, ad avere un primo contatto con la città, e anche, dove possibile, a risparmiare un pò.

  • Cerca e confronta le migliori offerte di voli con Skyscanner, quello che ritengo sia uno dei migliori comparatori di prezzi di voli e lo strumento che utilizzo maggiormente per trovare biglietti aerei a basso costo. Lo consiglio perchè mi trovo benissimo ma ce ne sono molti altri come: Momondo, eDreams, Google Flights…
  • Se puoi il consiglio che ti do per un soggiorno breve è quello di prevedere l’arrivo a Berlino in prima mattinata e la partenza in serata. Così ottimizzerai al meglio il tempo a disposizione, che in viaggio è sempre poco!
  • L’Aeroporto di Berlino Schönefeld (Brandeburgo) si trova a circa 27 chilometri a Sud della capitale tedesca. Per raggiungere il centro o il vostro hotel dall’aeroporto avete varie opzioni: taxi, metro, autobus oppure un transfer privato come questo. Se siete una famiglia o un gruppo di amici è anche più conveniente. Più avanti in questo post vi dò altre indicazioni su come andare dall’aeroporto al centro di Berlino.
  • Risparmia tempo e denaro. Esplora Berlino con la Berlin WelcomeCard con validità da 2 a 6 giorni.
  • Scopri Berlino a bordo di un comodo Autobus Panoramico con commento audio in italiano e visita i siti più belli e famosi della città a tuo piacimento. Ammira la Porta di Brandeburgo, Potsdamer Platz, Alexanderplatz e molto altro ancora. Sali e scendi ogni volta che vuoi grazie al servizio hop-on hop-off.
  • Prenota un FREE TOUR di Berlino, il modo perfetto per iniziare a scoprire la capitale tedesca con una guida esperta in italiano (è Gratis!).

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni

Nella nostra visita di Berlino in 3 giorni toccheremo tutti i punti di maggiore interesse della città. Dalla Porta di Brandeburgo a Potsdamer Platz, dal Checkpoint Charlie ad Alexander Platz senza tralasciare l’imperdibile Palazzo del Reichstag e la famosa East Side Gallery.

Li trovate tutti indicati su questa comoda e dettagliata mappa, nell’ordine in cui sono trattati nell’articolo.

1- La Porta di Brandeburgo

Nessuno può andare a Berlino senza vederla! La Brandenburger Tor è il luogo ideale dove iniziare la visita alla città. Conosciuta in tutto il mondo è il monumento più famoso di Berlino.

Emblema della divisione delle due Germanie, ai tempi della Guerra Fredda, è diventata dopo la caduta del Muro, il simbolo della riunificazione della Germania.

Visitare Berlino in tre giorni. Porta di Brandeburgo.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Voluta dal re Federico Guglielmo II di Prussia come segno di pace, la Porta venne costruita a partire dal 1788 in stile neoclassico su progetto di Carl Gotthard Langhans che per la sua realizzazione si ispirò all’Acropoli di Atene.

E’ sormontata dalla Quadriga, una scultura che rappresenta la Dea alata della Vittoria che guida una carrozza trainata da quattro cavalli.

Visitare Berlino in tre giorni. Porta di Brandeburgo.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

La Porta di Brandeburgo si trova in Pariser Platz, al confine tra i quartieri Mitte e Tierganten e delimita a Ovest il grande viale Unter Den Linden. E’ stato il primo monumento che abbiamo visto nella nostra prima volta a Berlino e il posto dove siamo voluti tornare l’ultima sera prima di rientrare a casa.

2- Holocaust Mahmmal

Poco lontano dalla Porta di Brandeburgo vi consigliamo di visitare il Monumento degli ebrei assassinati in Europa. E’ un luogo che non lascia indifferenti.

Un campo di steli simili a sarcofagi, grande quanto un campo da calcio, formato da 2.711 blocchi rettangolari di cemento di differenti altezze, sistemati a griglia quasi a formare un labirinto al quale il visitatore può accedere da qualsiasi punto e camminare liberamente negli stretti passaggi tra un blocco e l’altro. Un luogo ideale per una riflessione silenziosa sulle vittime dello Shoah.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: Holocaust Mahmmal.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

3- Potsdamer Platz

Potsdamer Platz non è solo un’importante piazza berlinese ma anche uno dei quartieri più recenti della città riunificata. Nata negli anni Novanta come il più ambizioso progetto della “Nuova Berlino“, è stata devastata durante la Seconda Guerra Mondiale e segnata profondamente e drammaticamente dalla costruzione del Muro.

Prende il nome dalla città di Potsdam, situata 25 km a sud-ovest di Berlino, e si trova su un’area un tempo tagliata in due dal Muro. I migliori architetti di fama internazionale, tra cui Renzo Piano, hanno collaborato per costruire la nuova grande piazza che oggi possiamo ammirare.

Visitare Berlino in 3 giorni: Potsdamer Platz.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Visitare Berlino in 3 giorni: Potsdamer Platz.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Da non perdere il complesso di edifici chiamato Sony Center, famoso per la sua piazzetta ovale ricoperta da una spettacolare struttura in vetro simile ad una tenda che vista dall’esterno avrebbe dovuto rappresentare il Monte Fuji, uno dei simboli del Giappone. Non mancate di visitarlo la sera quando il tetto è illuminato!

Per ammirare Berlino dall’alto potete salire sulla Panoramapunkt, dalla cui terrazza panoramica potrete scorgere la Porta di Brandeburgo, il Reichstag, il Memoriale agli Ebrei e la Gendarmenmarkt.

Visitare Berlino in 3 giorni: Potsdamer Platz. Sony Center.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Visitare Berlino in 3 giorni: Potsdamer Platz. Sony Center.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Interessante l’esposizione, Teil der Berliner Mauer, di resti del Muro di Berlino a fianco della Bahnhof Postadmer Platz per rivivere momenti della storia recente.

I resti del Muro, con i loro scritti e disegni, fanno rivivere con maggiore intensità le difficoltà affrontate dai cittadini di Berlino Est negli anni di divisione forzata. Cercate sulla pavimentazione stradale della piazza le targhe, “Berliner Mauer 1961 – 1989“, che segnalano il tracciato seguito dal Muro.

Visitare Berlino in 3 giorni: Potsdamer Platz.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Visitare Berlino in 3 giorni: Potsdamer Platz.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Una curiosità, a Potsdamer Platz dopo la caduta del Muro, nel novembre del 1989 si tenne il famoso concerto The Wall, organizzato dall’ex Pink Floyd Roger Waters.

4- Checkpoint Charlie

Ci spostiamo ora sulla Friedrichstrasse per andare a visitare un luogo che ha visto passare tanta storia: il Checkpoint Charlie.

Istituito nell’agosto del 1961 in seguito alla costruzione del muro di Berlino, era il più importante posto di blocco e punto di passaggio per i diplomatici e gli stranieri che avevano il permesso di passare tra il settore Sovietico e quello Statunitense di Berlino.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: Check Point Charlie.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Il nome Checkpoint Charlie significa “posto di controllo C” dove la “C”deriva dall’alfabeto fonetico NATO, Alpha, Bravo, Charlie in quanto esso era il terzo di una serie di posti di controllo della città.

Oggi luogo turistico, secondo me merita comunque di essere visto sia perchè rappresenta un simbolo della Guerra Fredda e di coloro che cercavano di scappare dal Comunismo Sovietico della Germania Est, sia per l’esposizione all’aperto gratuita di grandi fotografie e documenti d’epoca che illustrano le tappe storiche della Guerra Fredda.

Da vedere anche il Museo Haus am Checkpoint Charlie che espone una ricca collezione che descrive gli anni della divisione delle due Germanie a Berlino.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: Check Point Charlie.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: Check Point Charlie.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

5- Gendarmenmarkt

Risalendo la Firedrichstrasse dal Checkpoint Charlie verso il grande viale Unter Den Linden troviamo una delle cose da vedere assolutamente a Berlino: la meravigliosa Gendarmenmarkt.

E’ una delle piazze più eleganti del quartiere Mitte, e tutta da ammirare con le sue due chiese gemelle: il Französischer Dom (Duomo Francese) e il Deutscher Dom (Duomo Tedesco). La piazza è ulteriormente abbellita dall’edificio in stile neoclassico della Konzerthaus Berlin, una sala da concerti di Berlino.

Itinerario Berlino in 3 giorni. Gendarmenmarkt.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Itinerario Berlino in 3 giorni. Gendarmenmarkt.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

6- L’isola dei Musei

Proseguiamo con la visita della città spostandoci verso la Sprea, il fiume che attraversa la capitale della Germania. La Museumsinsel è uno dei luoghi imperdibili a Berlino.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni. L'isola dei Musei. La Museumsinsel è uno dei luoghi imperdibili a Berlino.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Il nome Isola dei Musei deriva dal gran numero di musei di importanza internazionale che si trovano in questa zona. I 5 musei che fanno parte dell’isola sono:

  • Bode Museum (museo di scultura e arte bizantina)
  • Pergamonmuseum (complesso museale con collezioni dell’antica Roma e Grecia, e reperti babilonesi e persiani)
  • Alte Nationalgalerie (museo di arte romantica, impressionista e del primo modernismo)
  • Neues Museum (Il Nuovo Museo ospita opere d’arte egizie e reperti archeologici preistorici)
  • Alte Museum (museo che espone reperti romani e greci in un edificio neoclassico con 18 colonne e una rotonda)
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni. L'isola dei Musei. La Museumsinsel è uno dei luoghi imperdibili a Berlino.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Per visitarli tutti tenete conto che bisognerà avere molto tempo a disposizione. Per risparmiare sul costo degli ingressi vi consigliamo di acquistare Qui il Biglietto giornaliero per la Museumsinsel.

Se invece dovete fare una scelta potrete optare per visitare solo il Pergamonmuseum che durante la nostra visita ci colpì per la monumentalità delle opere esposte. E’ il museo più famoso di Berlino e ospita una delle più importanti collezioni di antichità d’Europa.

Il gioiello del museo è senza dubbio il famosissimo Altare di Pergamo. Dedicato a Zeus (salvatore) e Atena (portatrice di vittoria), è uno dei più spettacolari monumenti di età ellenistica giunti fino ai nostri giorni.

Da qualche anno questa meravigliosa opera non è visibile perchè in restauro. Altre due stupende opere esposte ci hanno lasciato a bocca aperta: la Porta di Ishtar di Babilonia e la Porta del Mercato di Mileto.

7- Berliner Dom

Dopo la scorpaciata di arte con la visita dei musei della Museumsinsel visitiamo il Duomo di Berlino. Un’imponente cattedrale neobarocca del 1800 opera di Julius Rashdorff. Dopo i danni subiti dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale la chiesa è stata restaurata e ricostruita in una forma semplificata.

Colpisce il visitatore per la sua cupola centrale in rame alta 98 metri sulla quale è possible salire per ammirare il panorama più bello di Berlino (almeno per me). Considerate che per arrivare alla cima dovrete scalare 267 scalini!

Visitare Berlino in tre giorni: Berliner Dom.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

8- Marienkirche

Una tappa secondo noi da inserire andando dall’Isola dei Musei verso Alexander Platz. La Chiesa evangelica di Santa Maria è una delle poche costruzioni a Berlino risalenti al Medioevo. Bella sia esternamente che internamente.

Merita una visita per ammirare la famosa opera la Danza Macabra, un grande affresco lungo 22 metri che mostra la morte come una figura scarnita con un lenzuolo sulle spalle, che sembra invitare le persone di ogni ceto sociale ad una danza per ricordare forse che tutti siamo uguali di fronte alla morte. L’ingresso alla Marienkirke è gratuito.

Itinerario Berlino in tre giorni: Marienkirche.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

9- La Fontana del Nettuno

E’ una delle più belle e famose fontane di Berlino. La Neptunbrunnen si trova di fronte alla Marienkirche, nell’ampia area verde che circonda la Torre della Televisione.

Realizzata nel 1886 in stile barocco, sembra ispirarsi alle fontane barocche del Bernini. Al centro della fontana si trova la figura principale del dio greco-romano, Nettuno.

Attorno a lui potrete osservare le figure allegoriche dei più importanti fiumi della Germania: L’Elba, la Vistola, il Reno e l’Oder accompagnati da un serpente, da una foca, da un coccodrillo e da una tartaruga. Una fontana meravigliosa che vale la pena ammirare nei suoi bellissimi particolari.

Itinerario per visitare Berlino. La Fontana del Nettuno.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

10- La Torre della Televisione

Nei pressi di Alexander Platz svetta verso il cielo la Fernsehturm Berlin, che con i suoi 368 metri di altezza è la struttura più alta di Berlino e della Germania.

La Torre della Televisione venne costruita dalla DDR (Repubblica Democratica Tedesca) tra il 1965 e il 1969 per simboleggiare la superiorità del Comunismo sul Capitalismo. Oggi è uno dei simboli di Berlino ed un’attrazione molto frequentata dai turisti.

Per saltare le code consigliamo di acquistare il biglietto con anticipo. Nei giorni di bel tempo merita salire alla piattaforma panoramica a 203 metri, per osservare dall’alto i principali monumenti e luoghi di interesse della città. Al piano superiore c’è un ristorante girevole che compie una rotazione completa ogni mezz’ora.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni.  Alexander Platz e la Torre della Televisione,  Fernsehturm Berlin.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

11- Alexander Platz

E’ un’importante piazza di Berlino, sempre affollata di gente e con tanti negozzi ed attività commerciali. E’ considerata il centro di quella che un tempo era la parte orientale della città. Molto dinamica e viva, ma anche molto grigia.

Al centro dell’area pedonale della piazza si trova la Brunnen der Völkerfreundschaft, la “fontana dell’amicizia fra i popoli“, mentre sul lato vicino alla stazione ferroviaria vi consiglio di vedere il famoso orologio astronomico Urania di Alexander Platz.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

A noi è piaciuta e per vederla dall’alto siamo saliti al 5° piano della Galeria Kaufhof Alexanderplatz e cii siamo gustati un dessert comodamente seduti ad un tavolo affacciato alle vetrate panoramiche della Food Court.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni.  Alexander Platz e la Torre della Televisione,  Fernsehturm Berlin.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni.  Alexander Platz.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Da Alexander Platz ci spostiamo verso la Ostbahnhof per andare a visitare la East Side Gallery. Un memoriale internazionale alla libertà che con i suoi 1,3 km di lunghezza, rappresenta il maggior tracciato rimasto in posizione originale del Muro di Berlino. Uno dei nostri luoghi preferiti della città ed una delle tappe fondamentali per chi vuole scoprire Berlino nella sua interezza.

Un misto di storia e street art che si fondono perfettamente insieme. Una galleria d’arte a cielo aperto. Un kilometro di passeggiata, bellissima ed emozionante, lungo il fiume Sprea, con i resti del muro ricoperti di graffiti e variegati dipinti. Tra tutte le cose viste è una di quelle che secondo noi fa capire meglio questa città.

Visitare Berlino in 3 o 4 giorni: i murales dell'East Side Gallery.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

I punti più famosi dell’East Side Gallery? I murales Socialist Fraternal Kiss: Honecker – Brezhnev (il bacio fra Honecker e Brezhnev) e quello della Trabant che sfonda il muro.

Visitare Berlino in 3 o 4 giorni: i murales dell'East Side Gallery.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti
Visitare Berlino in 3 o 4 giorni: i murales dell'East Side Gallery.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

13- Oberbaumbrücke

Al termine della East Side Gallery non mancate di vedere l’ Oberbaumbrücke, il ponte più caratteristico di Berlino, che con le sue due torri ci è sembrato quasi un castello sul fiume. Realizzato nel 1896 collega i due quartieri Kreuzberg e Friedrichshain.

Simbolo di divisione durante la Guerra fredda, dal 1961 al 1989 il ponte fu uno dei punti di passaggio tra Est e Ovest e dunque zona di confine, pattugliata da guardie armate. Vi consigliamo la passeggiata sotto le sue caratteristiche volte in mattoni rossi.

Cosa vedere a Berlino in 3 o 4 giorni. Oberbaumbrücke.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

14- Bundestag

E’ uno dei luoghi da visitare assolutamente a Berlino. La sede del parlamento tedesco si trova nel Palazzo del Reichstag. Inaugurato nel 1894 è famoso per la sua moderna cupola in vetro e acciaio realizzata dall’architetto di fama internazionale Norman Foster.

Visitabile gratuitamente offre una vista particolare su tutta la città. Mi raccomando, cercate di prenotare qualche tempo prima, in quanto si può accedere alla cupula solo su prenotazione. Per noi l’orario migliore per visitarla è quello del tramonto.

Cosa vedere a Berlino in 3 giorni o più: Bundestag. Il Palazzo del Reichstag.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

15- Tiengarten

Con una superficie di 342 ettari è il parco pubblico più esteso del centro di Berlino. È attraversato in direzione Est-Ovest dalla grande arteria stradale, la Strasse des 17 Juni, che parte dalla Porta di Braneburgo.

All’interno del Parco del Tiergarten si trova Il Großer Stern, un grande rondò da cui si dipartono tre viali a formare una stella. Nel centro di questa piazza circolare sorge la “Colonna della Vittoria“.

Merita una visita anche il Memoriale Sovietico nel Tiergarten. Inaugurato il 7 novembre 1945, fu costruito per commemorare i soldati sovietici caduti durante la Battaglia di Berlino della Seconda Guerra Mondiale.

Cosa visitare a Berlino: il Parco del Tiergarten.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

16- Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche

Concludiamo la visita di Berlino spostandoci nella zona del Ku’damm (Kurfürstendamm) dove vi consigliamo di andare a visitare la Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche.

La chiesa costruita in onore dell’Imperatore Guglielmo I tra il 1891 e il 1895, era una volta punto di riferimento per la vita sociale e religiosa di Berlino, fu in parte distrutta dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

Oggi ne resta un rudere volutamente lasciato così a simboleggiare gli orrori della guerra. A fianco della Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche, è stata costruita una nuova chiesa moderna, anch’essa visitabile gratuitamente.

Cosa vedere a Berlino: Kurfürstendamm e Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Altre cose da vedere a Berlino e dintorni

Questi, per noi, sono stati i must imperdibili della capitale tedesca nel nostro itinerario di 3 giorni. Se disponete di più tempo Berlino ha molto altro da offrire tra cui vi consigliamo di non perdere:

  • il Castello di Charlottenburg a Berlino (Schloss Charlottenburg). Il più grande e sontuoso castello della capitale tedesca, residenza estiva della prima Regina di Prussia: Sofia Carlotta. Un’attrazione da non perdere quando si visita la capitale tedesca. Da vedere: il meraviglioso tesoro della corona con le insegne della corona prussiana, Il Porzellankabinett, la Camera delle Porcellane nell’Altes Schloss, il giardino del Castello di Charlottenburg, il Mausoleum e il Belvedere con vista sulla Sprea.
  • Uno dei monumenti più importanti di Kreuzberg è il Jüdisches Museum Berlin, il più grande Museo Ebraico d’Europa.
  • A pochi passi dalla Friedrichstrasse consigliamo di visitare il centro commemorativo all’aperto Topographie des Terrors.
  • Berliner Unterwelten, tour e visite guidate degli edifici e delle infrastrutture sotterranee della cittá di Berlino.
  • Hackescher Markt, dove si trova il complesso di cortili interni chiamato Hackescher Höfe: i famosi cortili, ristrutturati negli anni Novanta, con il loro vivacissimo mix di negozi, locali, cinema, uffici, caffè e ristoranti.
  • Neue Synagoge, la sinagoga nuova di Berlino. E’ situata su Oranienburger Straße, nel quartiere Mitte.
  • DDR Museum, la cui mostra descrive la vita nell’ex Germania dell’Est. Il museo è suddiviso in tre aree tematiche: “Vita pubblica”; “Stato e ideologia” e “La vita in un palazzone”. Si trova a pochi passi dal Berliner Dom. Acquista Qui il biglietto per il Museo della DDR.
  • Mauerpark, il Parco del Muro, con annesso mercatino delle pulci. Si trova nel bellissimo quartiere di Prenzlauer Berg.
  • Un’esperienza assolutamente da provare è trascorrere un pomeriggio nel parco di Tempelhof, il vecchio aeroporto centrale di Berlino, ora in disuso.
  • Concedersi una Crociera sulla Sprea, una maniera piacevole e alternativa per passare qualche ora ammirando la città da un punto di vista differente. 
Visitare Berlino in 3 o 4 giorni. Berliner Dom e crociera lungo la Sprea.
Cosa vedere a Berlino in 3 giorni: le 16 attrazioni più importanti

Consigli utili per visitare Berlino in 3 giorni

La città è molto grande e per visitarla è indispensabile usare i mezzi pubblici, molto efficienti e capillari anche se un pò costosi. Avere vicino al vostro hotel una o più stazioni della metro è una comodità che apprezzerete molto durante la vostra permanenza a Berlino.

Una delle migliori zone di Berlino dove alloggiare è il quartiere Mitte. Noi abbiamo pernottato l’hotel sia vicino al Check Point Charlie che nei pressi della stazione Friedrichstrasse.

Come arrivare in centro dall’Aeroporto Schonefeld

L’Aeroporto Berlin Schonefeld è collegato al centro di Berlino dalla linea S-Bahn S9 che ferma nelle principali stazioni della città tra cui: Ostbahnhof, Alexanderplatz, Friedrichstrasse, Hauptbahnhof (la stazione centrale di Berlino), Zoologischer Garten e Charlottemburg.



Articoli Utili per il viaggio a Berlino

Qui di seguito trovate alcuni articoli consigliati per il vostro viaggio a Berlino.

Cosa mettere in valigia


Volete scoprire insieme a noi altre città e capitali europee? Allora vi lascio i miei articoli su:


Ora che siamo arrivati al termine di questo articolo e sapete cosa si può vedere a Berlino in 3 giorni, non mi resta che augurarvi buona visita!

E se volete potete lasciare le vostre impressioni nei commenti.

Vi ricordo anche che potete trovarmi su Instagram viaggiaconflavio e sulla mia Pagina Facebook.

2 Comments

  1. Marzia says:

    Grazie
    Guida Molto utile per la nostra visita di Berlino, agosto 2023.

    Marzia (Parma)

    1. viaggiaconflavio says:

      Grazie Marzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *